PROGETTAZIONE

PROGETTAZIONE

EU–OPEN sviluppa e gestisce tutte le attività finalizzate alla realizzazione di idee progettuali.

GESTIONE DELLE RELAZIONI

GESTIONE DELLE RELAZIONI

EU–OPEN individua partner e costruisce network per affrontare sfide comuni e raggiungere obbiettivi condivisi.

FORMAZIONE

FORMAZIONE

EU–OPEN forma e aggiorna i propri committenti sulle attività e i programmi della Commissione Europea.

Progettazione

Le attività consulenziali comprendono la stesura, la revisione e la validazione di idee progettuali, la loro gestione formale, documentale e realizzativa (con la definizione di compiti e obiettivi dei vari partners e la corretta allocazione di risorse), la budgettazione nonché la corretta rendicontazione amministrativa, così come la definizione in forma concreta e realistica delle priorità e possibilità progettuali o di sviluppo internazionale d’impresa.
Le aree tematiche nelle quali EU–OPEN è in grado di assicurare attività consulenziali di elevato profilo qualitativo sono: Innovazione e Ricerca per il complesso dei programmi di sanità pubblica, la ricerca clinica, bio-medica e le biotecnologie. L’innovazione digitale e l’ICT applicati al mondo della sanità, alla telemedicina, alla domotica, ai social media per l’empowerment dei cittadini, alle sfide per i cambiamenti demografici e sociali e il benessere dei cittadini. La salute e il benessere del cittadino in tutte le politiche. Gli strumenti sui quali EU–OPEN è in grado di offrire un supporto tecnico completo sono:  
  • Programmi direttamente correlati alle nostre aree tematiche di riferimento: Horizon 2020 Societal Challenges; Horizon SME Instrument; Ambient Assisted Living Joint Programme; Salute per la Crescita – Terzo Programma dell’UE per la Salute;
  • Programmi funzionali e a supporto delle aree tematiche: Erasmus Plus Partenariati Strategici, Alleanze per la Conoscenza, Alleanze Settoriali; Europa per i Cittadini; EaSI; COSME; Programma per l’ambiente e l’azione per il clima;
  • Programmi di cooperazione transnazionale e transfrontaliera.

Gestione delle relazioni

EU–OPEN è in grado di avviare delle reti operative che coniughino finalità diverse ma con obiettivi comuni come nel caso delle iniziative di Public Private Partnership. Per il nostro team è quotidiana esperienza costruire percorsi per un produttivo confronto fra diverse soggetti istituzionali, imprenditoriali, e organizzazioni della società civile per l’individuazione e il raggiungimento di obiettivi condivisi. La sfida è individuare partners stabili e che durino nel tempo anche per future progettualità congiunte.

Poter contare su una buona  gestione delle relazioni è una condizione fondamentale non solo per la costruzione di solidi partenariati di un progetto ma anche per poter pensare, sviluppare e cogliere ulteriori iniziative e opportunità sia progettuali che di innovazione.

All’interno delle attività di gestione delle relazioni vengono considerate e garantite:

  • una buona gestione delle aspettative di ogni singolo partner di un progetto e del gruppo dei partner per veicolarli al raggiungimento degli obiettivi indicati;
  • una strategia condivisa delle relazioni che consiste nell’acquisire confidenzialità e infondere fiducia in tutti i partner, nella risoluzione di problemi comunicativi o  gestionali, nell’esecuzione e/o nella tempistica dei compiti assegnati così come nella corretta gestione amministrativa e finanziaria;
  • una libera circolazione di tutte le informazioni in forma chiara e trasparente e il diritto dovere per ciascun partner di critica costruttiva;
  • la confidenzialità e la riservatezza delle informazioni, mediante la sottoscrittura di un codice di comportamento.

Se le esperienze di collaborazione sono positive il partner di oggi può essere fidelizzato e diventare un utile partner anche in futuro.

Formazione

EU–OPEN svolge inoltre attività di formazione, informazione, di divulgazione e di sensibilizzare sul ruolo delle Istituzioni Europee, delle sue strategie e programmi e delle specifiche linee d’azione mediante le quali si intendono rafforzare le politiche di sicurezza, di benessere e di crescita per i propri cittadini, favorendo l’accesso e la partecipazione ai principali programmi di finanziamento periodicamente avviati dalla Commissione Europea.
Il team di EU–OPEN è particolarmente esperto in formazione sulle tematiche della progettazione e più in generale sulla storia sulla struttura istituzionale e sul funzionamento delle istituzioni europee. Le attività formative possono essere svolte sia nella sede del committente sia in altre sedi su richiesta. Una solida formazione è condizione necessaria per poter essere un partner affidabile in un progetto europeo o per utilizzare fondi UE diretti o indiretti e per la correttezza gestionale sia sotto il profilo procedurale che quello amministrativo. I moduli formativi proposti da EU–OPEN vengono formulati sulla base delle specifiche esigenze del committente. Possono essere orientati a fornire strumenti conoscitivi circa il funzionamento delle istituzioni europee e svolgere una mappatura delle opportunità offerte dai programmi comunitari così come effettuare una analisi di finanzi abilità dei progetti . Altri moduli formativi riguardano le tecniche per la stesura di un progetto europeo, la sua budgettazione, gestione e rendicontazione amministrativa.